11-19 Maggio sardegna

[nggallery ID=201]

Necessita prenotare la Nave in autonomia . 

La nave parte il 11 maggio alle 20:30 dal porto di Genova verso porto torres compagnia marittima Tirrenia Il rientro è previsto il 19 maggio alle 20:30 da Porto Torres compagnia Tirrenia direzione Genova

Hotel ed altro referenti Luigi / Agostino 

Questa voce è stata pubblicata in Gite 2018. Contrassegna il permalink.

11 risposte a 11-19 Maggio sardegna

  1. Renato e Maria Teresa scrive:

    Noi ci siamo!!!

  2. Pietro scrive:

    Piero & Gabriella ci sono + due nuovi soci entranti che si iscriveranno in settimana
    Totale 2 moto e 4 persone

  3. Lorenzo Barulli scrive:

    Annita e Lorenzo partecipano

  4. ago scrive:

    ajò!!! Monica e Agostino presenti saremo

  5. STEFANO scrive:

    Stefano + Marisa presenti

  6. mauro pregno scrive:

    mauro c’è mauro c’èmauro c’è per l’isola !!!!!!!!

  7. Roberto scrive:

    Roberto presente

  8. agostino scrive:

    Bel viaggio, ma il tempo non troppo.
    Partiti venerdì pomeriggio, destinazione Genova x imbarcarci e arrivare sabato mattina a Porto Torres. Come scesi dalla nave, direzione Stintino, per una colazione sulla spiaggia Le Saline, con finalmente il sole che ci riscalda. Proseguiamo per raggiungere altra spiaggia famosa a Stintino, La Pelosa, dove ci rilassiamo e pranziamo. Nel pomeriggio ci dirigiamo a Capo Caccia per visitare la Grotta di Nettuno percorrendo a piedi i 654 gradini per scendere a livello del mare. Successivamente ci siamo recati a Alghero, splendida città di origini Spagnole, per una passeggiata in centro con acquisti vari. Ora arriva il bello, finalmente un po’ di curve percorrendo la bellissima sp105 che ci porta nella coloratissima Bosa dove pernottiamo. Il mattino partiamo con la pioggia, percorrendo la ss129 direzione Macomer, proseguiamo poi sulla sp17 e sp22 verso Mamoiada e Orgosolo, nostra prima tappa per vedere i famosi murales sparsi nel centro del paese. Nel pomeriggio con la ss389 raggiungiamo Pattada, altro paese famoso per la produzione di coltelli, dove visitiamo l’interessante museo. Si rientra a Bosa sulla ss128 e la ss292. Lunedì ci trasferiamo verso sud percorrendo la ss292 arriviamo a S’Archittu, per vedere la famosa scogliera e fare alcune foto. Proseguiamo poi per San Giovanni di Sinis, per visitare il sito archeologico di Tharros. Nel pomeriggio raggiungiamo Oristano per il pernottamento. Martedì mattina sotto un forte temporale, partiamo per raggiungere Carbonia, fortunatamente la pioggia cessa a metà percorso e il sole si mostra. Arriviamo alla miniera di Serbariu, dove visitiamo il museo e penetriamo nel sottosuolo, nei tunnel scavati dai minatori per seguire le venature di carbone, molto interessante e toccante. Nel pomeriggio ci dirigiamo sulla sp83 verso Nebida e Masua per vedere lo scoglio Pan Di Zucchero e Porto Flavia, ma quest’ultima e chiusa, sarà per la prossima volta. La sp83 si rivela una bellissima strada molto panoramica sulla scogliera, per chi a tempo consiglio una tappa a Cala Domestica. quindi si rientra a Oristano sulla ss126. Mercoledì altro trasferimento verso San Teodoro, sulla costa est, si percorre la ss388, la ss389 e la ss125 orientale Sarda, dove pernottiamo.
    Giovedì partenza sulla ss125 verso sud, direzione Cala Gonone dove ci riposiamo sulle spiagge prima di affrontare la ss125 fino a Santa Maria Navarrese, in un turbinio di curve, paradiso dei motociclisti che in questo periodo dominano la strada. Venerdì partenza verso nord, direzione Capo Orso, Palau e Santa Teresa Di Gallura sempre sulla ss125. Dopo esserci rilassati alla spiaggia Rena Bianca riprendiamo la ss125 per tornare a San Teodoro per la cena. Sabato partenza per il ritorno a Porto Torres prendendo la ss127 per Tempio Pausania dove passeggiamo per il bellissimo centro, poi proseguiamo per Castelsardo sulla ss134 per visitare uno dei borghi più belli d’Italia e pranzare vista mare. Nel pomeriggio ultima tappa in spiaggia a Platamona in attesa del traghetto alla sera. Domenica arrivo a Genova e veloce ritorno verso casa. Un grazie a Monica, Mariateresa, Annita, Antonella, Gabriella, Mauro, Renato, Roberto, Lorenzo, Dario, Pietro, Agostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *