Domenica 13 ottobre Gita a Roccabruna – Dronero

Domenica d’autunno

Come sempre ritrovo alla Comau .      Le giacche hanno ripreso le loro imbottiture e i guanti sono stati sostituiti da quelli “ waterproof” a loro volta imbottiti e ognuno di noi ha un po’ perso l’agilità che ci contraddistinque  nel periodo estivo  (magari fosse solo l’imbottitura ……).

La meta è Rocca Bruna adiacente a Dronero nel Cunese.

Agostino alle 10,30 precise ci conduce per non so quanti paesi e strade secondarie arrivando a destinazione senza esitazioni;    “roba”  da far invidia a un segugio di “Sant’Umberto” .

Un cielo plumbeo ed un aria frizzante ci segue per tutto il viaggio.

La strada in se stesso ha poco da raccontare essendo tutta in pianura.

Arrivati a Rocca Bruna ci accoglie un lungo viale  fiancheggiato da una moltitudine di ville e con gerani  posti in fioriere su ogni palo della luce.

Parcheggiate le moto ci fondiamo in una piola  a rifocillarci con caffè e crostata fatta in casa.

Siamo qui per l Sagra della Castagna quindi facciamo subito un giro tra bancarelle e “stand”.

In giro c’è poca gente.  D’altra parte è ora di pranzo.   Torniamo alla piola dove ci preparano una buona polenta con spezzatino e salciccia.

Usciamo che sono circa le tre  e la Sagra si è riempita di persone,  prendiamo anche noi i sacchetti di caldarroste e  frittelle di mele dette “bignet” , ottime.

Ci aggiriamo negli stand e nell’aria riecheggia dal palco  il canto del  trio delle mondine.

Allontanandosi  un po’ dalla piazza si va verso il capo sportivo dove c’è un raduno di  “Bikers”  non molto folto ma con Harley  Davidson interessanti.

La giornata passa tra battute e risate, ormai è ora di rientrare.

Grazie a tutti per la bella Domenica

Le foto.. qualcuna da smartphone.. alte by Donato

[nggallery ID=72]

Questa voce è stata pubblicata in Gite 2013. Contrassegna il permalink.