6-7 Luglio passo della Novena ” Svizzera “

Adesione entro : 7 giugno ! acconto 25 euro a persona ! 

Questa voce è stata pubblicata in Gite 2019. Contrassegna il permalink.

15 risposte a 6-7 Luglio passo della Novena ” Svizzera “

  1. luigi scrive:

    Presente

  2. luigi scrive:

    Agostino e Monica presenti

  3. Renato e Maria Teresa scrive:

    Renato e Maria Teresa presenti.

  4. Emanuele scrive:

    Emanuele presente,camera singola,grazie.

  5. ettore vago scrive:

    Ettore e Fiore presenti

  6. Massimo scrive:

    Massimo presente. Camera Singola Grazie !

  7. Fabio scrive:

    Fabio & Elena, ci siamo

  8. Roberta e Gabriele scrive:

    Presenti, ma questo venerdi 7/6 non possiamo passare in sede per l’acconto di 50 €. Paghiamo il giorno 14/6

  9. antonio e rina scrive:

    ANTONIO E RINA PIU 2 PRESENTI

  10. antonio e rina scrive:

    annullo la mia iscrizione al giro del 6-7 luglio

  11. Pietro scrive:

    Piero & Gabriella presenti

  12. Dario scrive:

    Dario e Antonella Presenti

  13. agostino scrive:

    Resoconto della gita.
    Partiti come sempre da Grugliasco, abbiamo raggiunto altri soci che partivano da Rondissone. Proseguiamo sulla A4 fino a Milanom, per poi prendere la A9 fino al confine Svizzero di Chiasso. Dopo una breve pausa caffè ripartiamo su statale 2 blu (per non pagare il bollino) verso Lugano e Bellinzona, il gran caldo è arrivato anche quì e non si vede l’ora di salire in altura. Proseguiamo sempre sulla statale 2 blu e superiamo Biasca fino a giungere ad Airolo, da quì inizia la famosa Tremola, la strada (monumento viario storico) tutta fatta in Pavè che porta con i suoi 24 tornanti al Passo del Gottardo (2106 mt). Dopo aver pranzato in compagnia della musica suonata da un gruppo di musicisti, ripartiamo percorrendo a ritroso la Tremola fino ad Airolo, svoltiamo a destra per prendere la strada che ci conduce al passo della Novena a 2478 mt sul confine del Vallese. Fatte le foto di rito, scendiamo verso Ulrichen dove prendendo la statale 19 scendiamo ancora verso Briga. Da Briga si risale sulla statale 9 verso l’Italia, raggiungendo il Passo del Sempione a 2005 mt, altro mitico e storico Passo. Rientriamo in Italia per fare il pernottamento e cena a Varzo.
    Il mattino ci svegliamo con un cielo nerissimo, sul Sempione piove a dirotto e nel Vallese Svizzero sarà brutto tempo tutto il giorno, in programma si doveva raggiungere Martigny e il Colle del Gran S.Bernardo, ma si decide di rientrare verso Torino passando dal Lago Maggiore, dove il tempo sarà bello. Ci fermiamo a Lesa percorrendo la ss33 dove tra parole e pranzo arriviamo al primo pomeriggio, il caldo si fa più intenso e decidiamo di ripartire per avvicinarci a casa. Su proposta si decide di visitare il Museo Gottard Park, un museo a cielo aperto di mezzi di vario genere (aerei, navi,auto,moto,trattori, mezzi militari) a Castelletto Sopra Ticino per poi proseguire verso Ghemme, Santhia, Rondissone e Grugliasco, attraversando i bei campi di risaie che in questo periodo sono uno spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *